Per scegliere un linguaggio

Pubblicato: 14 marzo 2007 in Vaccate ipertecnologiche
Tag:

Di programmazione, intendo. Questo schema è perfetto.

Annunci
commenti
  1. Flavio ha detto:

    Ada, Ada Über Alles

  2. miki ha detto:

    In effetti la spocchia dei programmatori ADA è stata di gran lunga sottovalutata!
    🙂

  3. Flavio ha detto:

    E per confermarlo, faccio notare che non si scrive ADA ma Ada, in onore di Ada Lovelace, figlia di Lord Byron e collaboratrice di Charles Babbage sulla “macchina analitica”, il primo computer della storia.

  4. Simo ha detto:

    A me non importa, perchè mi ritengo superiore ad ADA, o Ada che dir si voglia.

    Una volta che posso ritenermi superiore a qualcosa, lo faccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...