Melacù

Pubblicato: 9 aprile 2007 in Sano localismo
Tag:

Sottotitolo: uno percento.

Vi siete mai chiesti cosa si può ottenere modificando per l’uno percento alcune vostre abitudini? siamo circondati dalla sensazione che ogni cosa che ci riguarda necessiti della più completa dedizione.

Prodotti biologici, emissioni tossiche, raccolte differenziate, disperazione casalinga. O tutto o niente.

L’autorevolissimo in materia D di Repubblica sostiene che l’obesità può essere provocata da una differenza dell’un percento tra le calorie assunte e quelle bruciate. Lo stavo leggendo al cesso, lì sta D di Repubblica, mi sono sforzato per fare l’uno percento in più di cacca, vedremo.

Se ciascuno di noi pigiasse la sua personale combinazione di tasti che gli consente di starsene zitto l’un percento delle volte, contrbuirebbe questo a cambiare la sensazione di vivere in un paese di cialtroni? e se l’un percento dei pirla che comprano un SUV comprassero altro? e se l’un percento delle volte che pisci per strada te la tenessi fino a casa? e se l’un percento delle volte che non ne hai assolutamente voglia rispondi sì a tuo figlio?

La mia combinazione di tasti la sapete.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...