MezzoMondo premia i partecipanti alla conferenza di Lisbona

Pubblicato: 11 giugno 2007 in Architettura, Consigli, Illuminare il luminare
Tag:,

Ora che il viaggio in Portogallo volge al termine, resta solo il tempo per assegnare i premi ai partecipanti alla conferenza d’apertura della Triennale di Architettura di Lisbona.

Premio Miglior Uomo a Mark Wigley e qui non ce n’è. Wigley ha fatto quello che di gran lunga si può definire il miglior interevento della conferenza e forse il miglior intervento ad una conferenza a cui io abbia partecipato di persona, ne trovate un estratto qui (se si eccettua quella volta dove io, Steve Jobs, Yngwie Malmsteen e Daniela Hantuchova fummo colti sul fatto a girare video equivoci all’All England Lawn Tennis Club, ma quella forse non si poteva definire una vera e propria conferenza, certo che intervento fece la Hantuchova!).

Premio Miglior Architetto a pari merito Fernando Romero e Kengo Kuma. Il primo è stato l’unico, tra quelli che ho potuto seguire, che è stato in grado di riflettere sui temi proposti dalla conferenza. Aiutato certo da una ricerca che sta portando avanti sulla frontiera USA-Messico, frontiera molto particolare che unisce il paese più ricco ad uno dei paesi più poveri al mondo e dove si assiste ad una feconda differenziazione tra quello che ufficialmente succede e quello che quotidianamente viene tollerato, Romero ha parlato di vuoti, di periferie, di flusso, di mercato, di monopolio e di molte altre cose affrontando con un’organicità agli altri sconosciuta tutti questi temi. Cinema, arte, architettura, il Messico è la nuova frontiera culturale, ne siamo convinti. Di Kengo Kuma ho sentito due cose due e da allora ho fondato una religione. Sarà che mi piacciono i robot giapponesi, la cucina giapponese, le spade giapponesi, le mamme giapponesi, Hiro Nakamura, i libri giapponesi, i cartoni giapponesi, le arti marziali giapponesi; il fatto è che gli architetti giapponesi mi fanno tutti impazzire, il mio letto si chiama Tadao e il mio cane Shigeru (indovinate invece cosa si chiama DaitarnTrè).

Ed ora passiamo ai premi speciali, assegnati dall’autorevolissima giuria composta da me e presieduta da me medesimo.

Premio Speciale Pacco dell’Anno a Zaha Hadid. Non dico di essere andato a Lisbona solo per lei, però ero pronto ad esserne deluso, e così è stato, non è venuta.

Premio Speciale Una Fazza Una Razza a Eduardo Souto De Moura. Una camicia pulita dovrà pur esserci nel suo guardaroba, no? Poi, Eduardo, provaci con l’inglese, dai, se no fai davvero la figura dell’italiano.

Premio Speciale Cagato Lì a João Luís Carrilho da Graça (e a chi altri?). Un’architettura si definisce ‘cagata lì’ quando non solo non crea nessuna relazione con il suo contesto ma nemmeno il suo progettista sembra consapevole del fatto che la sua architettura questa relazione non la stia creando. Questo di solito è indice di un ego dall’eccessivo sviluppo verticale che stanziandosi stabilmente davanti agli occhi ne impedisce la vista. I progetti di João Luís sono così, un bel parallelepipedo di cemento molto egoista, ma non abbastanza egoista da diventare un segno; sono tutti un po’ cagati lì. Ed anche João Luís sembra un po’ cagato lì. Forza João Luís, diventa più egoista e più egocentrico, il tuo lavoro ne guadagnerà in qualità.

Gran Premio Della Giuria Diversamente Stronzo a Jan Kaplicky di Future Systems. Il ragazzo è disgustoso e dice cose disgustose e si comporta in maniera disgustosa. La persona più snob che abbia mai avuto occasione di incontrare, snobba il pubblico, snobba il dibattito, snobba l’organizzazione della conferenza, snobba tutti. Davvero odioso. Con tutto che è stato l’unico, l’unico, a ringraziare i collaboratori del suo studio (gli altri fanno tutto da soli, evidentemente) e con tutto che da Future Systems fanno un sacco di cose fighissime. Diversamente Stronzo, appunto.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...