Sono avanti, ma di poco

Pubblicato: 14 giugno 2007 in Business di sicuro successo

Ovverosia: qualche business di sicuro successo.

Mi capita spesso, dopo aver per 6 mesi cercato inutilmente finanziatori per il Grande Progetto di Aggregazione Semantica Globale Totale, nome in codice baciatemi-il-culo, di rendermi conto che se non fossi divenuto amministratore di una inutile web company italiana, nome in codice baciatevi-voi-il-culo-se-ci-riuscite, probabilmente avrei potuto sfondare con tutt’un altro tipo di approccio nel mondo del business. Ho deciso di mettere nero su bianco un po’ di idee che non realizzerò mai in quanto troppo impegnato ad amministrare l’inattiva web company, nome in codice come-dannunzio, ma che sono business di sicuro successo, se qualcuno volesse provarci.

La palestra che produce elettricità. Ad andare in palestra ci si istupidisce, è risaputo ed anche evidenziato da numerosi sondaggi, ed il problema dei gestori delle palestre è l’alto numero di abbandoni, cosa che permette di arrivare ad una percentuale di cittadini non istupiditi pericolosamente vicina al 2%. Il business consiste nel collegare tutte le macchine, le cyclettes, gli step, i manubri, tutto, ad un’apparecchiatura che sfrutti i movimenti altrimenti totalmente inutili per la produzione di energia elettrica. Questa energia contribuirà al sostentamento stesso della palestra, potrà venire immessa nella rete se in eccesso ed eventualmente usata per ricaricare le batterie dei SUV ibridi parcheggiati fuori. Attraverso un tesserino elettronico (o via SMS o come volete) poi sarà possibile anche misurare il contributo di ciascuno alla produzione di energia elettrica, pubblicando anche classifiche settimanali e mensili. Naturalmente chi produce più energia avrà uno sconto proporzionato sulla bolletta di casa. L’han già fatta?

L’officina di riparazione per Ipod. Ah no, questa c’è già ma a New York (continuo ad essere avanti, ma di pochissimo).

Il generatore automatico di nomi in codice, nome in codice lo-so-dannunzio-non-era-il-culo, che a me i nomi in codice non mi vengono troppo bene.

commenti
  1. Simo scrive:

    Quella della dinamo nelle palestre era un’idea che era venuta anche a me. Se vuoi fondiamo una società, nome in codice se-corro-un-po-poi-dannunzio-lo-bacia-a-me.

  2. miki scrive:

    Sicuro di voler fare una società con me?

  3. Simo scrive:

    Solo se la chiamiamo “nome in codice”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...