Windows vista

Pubblicato: 8 agosto 2007 in I brividi del sistemista Windows, Tecnico
Tag:

Oggi ho finalmente usato con una certa continuità Vista, che ci metto un po’ ma ci arrivo anch’io. Avendo la sfortuna di avere per le mani sempre macchine Mac o Unix ormai con gli aggiornamenti Microsoft ho sempre meno dimestichezza (mi sono moralmente fermato a Windows 2000, in effetti). Oggi invece da un cliente ho dovuto configurare un po’ di macchine con Vista Home Premium e già che c’ero mi sono fatto un po’ di giri per cercare di capire sia com’è in sé il sistema sia come si trovano le persone che lo usano.
Le persone che lo usano si trovano male, ed il mio giudizio spassionato è che Vista, cerco di dirlo nel modo più semplice e chiaro possibile, è una vera merda. Sarà anche vero che ci si abitua a tutto.
Per dirne una, com’è possibile che ogni trenta secondi il computer si prenda la briga di avvisarti di qualcosa frammentando di fatto in maniera inaccettabile il lavoro? Si può mica dirgli di starsene zitto? Il tono degli avvisi, poi, è tremendo, in puro stile Microsoft, mi dispiace doverli citare a memoria ma purtroppo non me li sono scritti. Soluzioni presenti per i tuoi problemi (quali problemi?), La connessione necessita di più tempo del solito (tutte le volte), Connettività limitata o assente (navigando e scaricando posta), e così via.
Vogliamo parlare degli impallamenti?
No.

commenti
  1. […] nuovi di zecca con Vista Home Premium che non vanno in rete, tre su sette, una buona media. A parte i nervi che ti saltano usando Vista, sembra che questo fenomeno sia tutt’altro che isolato. E penso, ma riuscite ad […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...