Google ci riprova con le traduzioni

Pubblicato: 23 ottobre 2007 in Vaccate ipertecnologiche
Tag:

Google ci riprova a tradurre le pagine. Dopo la deludente esperienza con Systran ora Google Translate utilizza una tecnologia proprietaria, profetizzata da Max alcuni lustri fa:

We feed the computer with billions of words of text, both monolingual text in the target language, and aligned text consisting of examples of human translations between the languages. We then apply statistical learning techniques to build a translation model. We have achieved very good results in research evaluations.

Un approccio brute force molto interessante, con la possibilità di contribuire a migliorare la traduzione.

(Via Mashable)

Annunci
commenti
  1. Max ha detto:

    “Profetizzata” non è il termine giusto. Diciamo piuttosto che è un’idea geniale che io ebbi tempo fa e che qualcuno sta cercando di sfruttare senza nemmeno ringraziarmi.

    Ora vediamo se i loro avvocati sono più bravi dei miei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...