Un principio generale per zittire minoranze lamentose

Pubblicato: 15 dicembre 2007 in Bella Italia
Tag:

comparsa su Il Foglio dell’11 dicembre:

Al direttore – C’è chi sostiene che gli omosessuali sarebbero vittime di una “discriminazione” poiché non avrebbero il diritto, riconosciuto per tutti, di contrarre matrimonio. Non mi sembra un argomento sostenibile. Gay e lesbiche hanno il diritto di sposarsi esattamente come tutti gli altri: ovviamente, uomini con donne e donne con uomini. D’altra parte, il divieto di sposarsi con persone dello stesso sesso non è un divieto rivolto in modo discriminatorio contro gli omosessuali. E’ un divieto che vale anche per gli eterosessuali. Cordiali saluti
Massimo Boffa, Milano

con la stessa logica si possono dimostrare un sacco di cose:
ad esempio mercoledi sera con il fido Max siamo riusciti a dimostrare che le barriere architettoniche non sono discriminanti affatto.
un disabile, infatti, non deve lamentarsi di discriminazione se non può andare al cinema in carrozzella: anche un abile non può andarci, in carrozzella.

Attendo altre dimostrazioni da parte vostra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...