Fondazione Alvar Aalto: la differenza tra accademia e blabblà

Pubblicato: 18 febbraio 2008 in Architettura
Tag:,

La Fondazione Alvar Aalto che si è già distinta per essere composta da esseri superiori come solo i finlandesi possono essere, ha da poco messo online una cosa che mette la parola fine su quale sia l’atteggiamento corretto dell’accademia, intesa come scuola globale di pensiero e non certo come quella muffa stratificata rappresentata dall’università italiana.
Ma qui non si parla di Italia, si parla della Rete che quando è ben fatta è capace di scavalcare baronie e stupidità. E si parla di sapere, che è un bene comune ed è un bene prezioso.

E la cosa in questione è il database, cioè un contenitore che raccoglie tutto Alvar Aalto, con il suo bel motore di ricerca.

Con tutto si intende tutto, dategli un’occhiata (se siete geometri studiatelo)(a pensarci bene anche se siete architetti)(e comunque anche se non siete geometri o architetti è un viaggio)(un bel viaggio davvero)(bravi).

(via myninjaplease)

commenti
  1. PEJA scrive:

    Visto visto… Anche se non è completissimo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...