Sono nei pasticci

Pubblicato: 10 settembre 2009 in Python, Vaccate ipertecnologiche
Tag:

Ugo

Sono stato ufficialmente invitato da Jesse Noller in persona a presentare un talk alla PyCon 2010 che si terrà ad Atlanta dal 19 al 21 febbraio.

Gli ho detto di sì.

Pensavo di andare lì e di raccontare qualcosa di me, della mia famiglia, magari dell’Italia, dell’opera, la pizza, i mandolini. Poi magari pensavo di fare qualche commento sull’America, su come sia tutto grande, su come sia tutto bello.

Poi per il resto, beh, non saprei.

Quest’estate mi sono studiato un po’ Haskell, che trovo bellissimo e che cambierà la mia vita e sono riuscito ad installare un paio di istanze di HyperNEAT, una perfino sotto Mac ppc.

In Python ho affrontato generatori e coroutines, (che poi mi hanno portato alle monadi e da lì ad Haskell – che trovo bellissimo e che cambierà la mia vita) ed ho svecchiato le mie conoscenze sui decoratori. Insomma niente che possa interessare quella platea.

Naturalmente c’è tutta la parte di classificazione semantica, l’uso di Xapian, la ricerca sul clustering, l’uso di NLTK.

La consegna del paper è il primo ottobre.

commenti
  1. Claudio Cicali scrive:

    Credo che Haskell ti cambierà la vita!

  2. Miki,
    anche se ho capito poco di quello che hai scritto, ti auguro buon lavoro.
    Salvatore D’Agostino

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...