Uno

Pubblicato: 1 dicembre 2009 in Sano localismo

Stavo facendo due conti… una decina alle elementari (direi di partire da lì), un’altra decina alle medie, sette o otto alle superiori. Poi una cinquantina più o meno durante l’università ed altrettante tra i vari dintorni di casa mia. Poi c’è lo sport, direi circa una quindicina all’anno per dieci anni, ed almeno un altro centinaio tra tutti i luoghi di lavoro frequentati. Un bel centinaio anche nell’ambiente teatrale. Con le vacanze il conto in effetti si fa un po’ più difficile ma direi che possiamo più o meno calcolarne una decina ogni anno per trentacinque anni.

Insomma nell’arco di una vita si combina circa con una su mille.

(Volevo scrivere una roba che suonava diversa, tipo che uno fa una cosa una volta ed in quel momento non lo sa che quella cosa, quella volta, resterà un punto fermo della sua intera esistenza anzi magari quella cosa, quella volta, se la vive così, pensando chissà quante volte ancora mi capiterà una cosa come questa cosa, come questa volta.

E invece poi non ti capita più, la tua vita cambia, te ne vai, fai altre cose, ti abbruttisci, cambia il mondo.

Volevo allora scrivere che poi quando non stai bene ti rendi d’improvviso conto che il numero più importante di tutti è il numero uno, che ci sono tanti numeri anzi tantissimi ma il più importante di tutti è il numero uno e che quando hai fatto uno già sei stato molto fortunato, perché all’orizzonte il due spesso non si vede, all’orizzonte il due è sempre molto più in là di quanto non sembrasse l’uno quando eri a zero.

E l’uno però assomiglia adesso ad un sigillo, alla serratura che chiude i desideri ed i sogni.

Un torneo sulla spiaggia di Barcellona
una vacanza in moto
un bacio con una sconosciuta in coda al treno
una vetta
un‘eclissi abbracciati sulla spiaggia
una notte a contar le stelle cadenti
un tradimento
un pomeriggio sulle torri gemelle
un PowerBook
un viaggio verso ovest
una fuga
un acquazzone che ci sorprende
una figlia
una vittoria
una vera sorpresa
un amico
un amico perduto).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...