Apple iPad o della disobbedienza senile

Pubblicato: 27 gennaio 2010 in Vaccate ipertecnologiche
Tag:

Basta con le metafore. Basta o vi scateno contro la Saratoga che vi si attacca alle calcagna e non si stacca più, vi scateno contro la Manitoba che vi coglierà con le mani in pasta.

L’ultima roba della Apple si chiama iPad, è bruttina ed è inutile.
Ma non costerà troppo ed un sacco di produttori di contenuti faranno a pugni per finire lì dentro pur di mettere le tavolette tra le ruote ad Amazon.
No webcam, 3g solo in alcuni modelli e a pagamento, niente programmi concorrenti (uno alla volta come sull’iPhone) ed una serie di spinotti fuori standard i punti deboli dal punto di vista del sistema. Applicazioni iPhone che ci girano nativamente, un fichissimo dock con tastiera esterna e grandissima autonomia della batteria (10 ore di attività e un mese in stand by) i punti di forza.

iPad

Advertisements
commenti
  1. […] a leggerlo. Oggi è il giorno in cui si commenta l’uscita della nuova tablet di Apple (vedi qui) ed infatti campeggia in prima pagina una foto di Steve Jobs (che secondo me ha l’aria […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...