Billy – una tragedia in tre atti

Pubblicato: 22 febbraio 2010 in Business di sicuro successo
Tag:

Atto primo: il momento dell’acquisto dei top per l’immensa libreria Billy IKEA che ormai ricopre ogni parete utile di casa arriva per tutti.

Atto secondo: IKEA non produce più la Billy da 60, ripeto, quell’ammasso di decerebrati di IKEA ha deciso chissà per quale cazzo di motivo che non si produce più l’unica libreria che aveva un senso, che quella da 40 è troppo piccola e quella da 80 si imbarca, cioè la Billy da 60. Né tantomeno i suoi top, io di Billy da 60 ne ho circa cinquecento.

Atto terzo: IKEA: ti meriti l’avvento degli ebook reader.

commenti
  1. Edo scrive:

    Mi sono sempre chiesto se ci fosse qualcuno che comprasse quelle da 60 …

    io le 3 billy da 80 (2 alte e una bassa) le ho dal 2003, stracariche di tutto e di più e non si imbarcano nemmeno se mi ci arrampico😀

    • Miki scrive:

      Questo significa solamente che non sei un architetto. Le riviste di architettura, è un segreto mal custodito, celano un’anomalia gravitazionale. Un solo anno di Domus, o Casabella (per non citare quelle straniere, Detail in testa) è in grado di imbarcare QUALUNQUE libreria.🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...