Previously on …

Pubblicato: 7 settembre 2010 in Digital Unite
Tag:

Stamattina ho preso in mano un libro che qualche stolto mi ha regalato, un libro nel senso di libro di carta, di quelli che puzzano, ed ho cercato sulla copertina il tasto “next page”.
Le prime Kindle-vacanze sono così terminate con un bottino di otto romanzi letti, prezzo di copertina medio 20 euri. Cioè accidenti non sono ancora riuscito a recuperare il prezzo dell’oggetto. Nonostante il fatto che tutti i libri fossero in qualche modo finiti all’interno dell’apparecchio senza pagare nulla.
Perché è come la musica, ti puoi comprare i libri o te li puoi scaricare, però se te li scarichi sei un pirata e allora sei cattivo.
Inoltre per i libri succedono cose (dureranno?) che con la musica non avevo mai visto, cioè ci sono intere collezioni di libri disponibili a chi ha il tesserino di pirata d.o.c.g.
Da parte mia non mi potevo tirare indietro, ho deciso di mettermi di buon impegno e ho cominciato a, beh, modificare i libri.
Sì perché con gli mp3 non è mica possibile modificarli, cioè non è semplice, cioè non è semplice per me. Invece per gli ebook è un attimo, ci sono fior di editors che ti permettono di aprire l’ebook e scriverci dentro quello che vuoi e allora, beh, ho modificato i libri.
Per adesso i libri brutti, quelli osceni, quelli schifosi. Un colpo qui, un aggiustamento là.
E già comincio a vedere gente che legge quei libri osceni, orribili, e ne dà commenti non proprio disgustati: “Per fare schifo fa schifo, però qui e là…”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...