Percorro caverne ad occhio umano smisurate

Pubblicato: 7 giugno 2011 in Teatro

Da oggi (in realtà da ieri, ma perfino io mantengo pudori riguardo alle prime) fino a giovedì sono in scena con una piccola cosa fatta con Sandro Conte e la piccola scuola del Teatro di Nessuno.

D’una dama col dolcemele
un tempo ebbi visione
abissina fanciulla
che col dolcemele accompagnava un canto
del monte Abora.
Potessi far rivivere in me
quella sinfonia ed il suo canto.

Se venite fatevi riconoscere; la mappa per arrivare al teatro è qui.

(Ah, il dolcemele non è una torta)

Edit: ecco un po’ di foto.

Kubla Khan – Teatro di Nessuno
commenti
  1. Grande Miki, questo me lo sono perso, ma al prossimo se passo da Roma vengo a vederti.
    PS: se darai la notizia con qualche giorno di anticipo (due settimane sarebbe l’ideale), la probabilità che io riesca a organizzarmi sarà maggiore di zero.
    FF

    • Miki scrive:

      Gh! era la prima uscita con questo gruppo e questi sono stati i tempi giusti. Se l’anno prossimo il gruppo esisterà ancora la notizia sarà data tempestivamente…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...