Derive (e pochi windsurf)

Pubblicato: 21 giugno 2011 in Sano localismo

Quest’anno c’è stata questa deriva anglofonica della Sardegna e allora il panettiere che fino all’anno scorso si chiamava “Panettiere” quest’anno è diventato “A taste of Sardinia” e la pescheria che fino all’anno scorso era “Pescheria” oggi è “Professional nails”, non so cosa c’entri forse ha cambiato gestione, non so se ci saranno ancora le spigole “pescate” a 40 euro al kilo (quelle “pescate”; mentre le altre, che credo siano “coltivate”, venivano sulle 35).
Non c’è più la base missilistica nucleare di Santo Stefano e i bar che un tempo erano pieni di afroamericani pronti a menar le mani pur di conquistare una figliuola del posto sono stati sostituiti da ucraini pronti a menar le mani.
E da albanesi che tipicamente le prendono dagli ucraini.
Per poi trovarsi tutti, ucraini un po’ fumini e albanesi pestati, a cantare abbracciati e ciucchi Born in the U.S.A. di Springsteen.
C’è anche un senegalese sui cinquanta che parla l’italiano più forbito che abbia mai sentito al di fuori del Parlamento (e di conseguenza l’italiano più forbito che abbia mai sentito tout court): “non sono qui per vendere ma solo per spiegare come le tradizioni millenarie di origine animistica abbiano influenzato l’artigianato della mia terra fino ad arrivare a quello che un nostro poeta del secolo scorso ha definito come…”, cose così per ore intere.
Ho speso una fortuna in collanine, se ne vedo una anche solo lontanamente simile a quelle che mi sono state spacciate per pezzi unici ed introvabili faccio un casino.
Comunque dopo una botta di 40 nodi oggi non c’era aria, è entrata una piacevole termica e io ho cominciato a parlare utilizzando una terminologia che poi nessuno capisce in conseguenza della quale solo i windsurf della scuola hanno preso il largo e molte piccole derive.
Tipo che al senegalese gli ho chiesto “com’è che parli un italiano così perfetto?” e lui mi ha risposto “ho fatto uno sforzo.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...