Si chiamavano Ricchi e Poveri

Pubblicato: 5 maggio 2016 in Musica, Non si fa così

rep
Ci avevate pensato? Si chiamavano Ricchi e Poveri. Questo già doveva dirci qualcosa, perché non si chiamavano Ricche e Poveri, ma nemmeno Ricchi e Povere. L’unica possibilità è che ci fosse un ricco, una ricca, un povero e una povera. Quando se ne andò Marina Occhiena fu un momento importante. Lei tentò la carriera da solista e ovviamente fallì, l’unica possibilità sarebbe stata chiamarsi Ricca (o anche Povera avrebbe funzionato, ma meno). Se si fosse chiamata Ricca allora la brunetta sarebbe stata povera e metà del mistero sarebbe stato risolto!

Il vero oltraggio alla trasparenza fu che il gruppo non cambiò nome. Come potevano chiamarsi ancora Ricchi e Poveri quando erano solo in tre? Questa è una storia tipica italiana, dove si vuole sempre nascondere tutto. Dovevano chiamarsi Ricchi e Povera o Ricchi e Povero o magari Ricca e Poveri oppure Ricco e Poveri. Ma certo Ricchi e Poveri no! Questo fu il momento in cui molti di noi si disamorarono del gruppo, il loro rifiuto di far sapere a tutti il loro status sociale generò grande amarezza tra il pubblico.

Ieri Franco Gatti ha annunciato l’abbandono del gruppo. Io vedo grandi possibilità. Questo è il momento di cambiar nome: chiamatevi Ricca e Povero o Ricco e Povera oppure Ricchi o anche Poveri. Sarebbe un grande gesto. Sarebbe soddisfare una richiesta che il vostro pubblico vi sta facendo da più di mezzo secolo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...